Comune di Savignano sul Panaro

Nuova dichiarazione IMU

Uffici e servizi comunali

Nuova dichiarazione IMU - Comune di Savignano sul Panaro - Uffici e servizi comunali - Tributi - Informazioni e Comunicazioni

Il nuovo modello di dichiarazione IMU (che unifica IMU e l’Imposta immobiliare sulle piattaforme marine -Impi), a regime ed in forma cartacea o telematica, dovrà essere presentata, al comune sul cui territorio sono situati gli immobili, entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione della tassazione e non va rinnovata negli anni successivi. Per l’anno 2021 il decreto “Semplificazioni” ha disposto lo slittamento della scadenza al 31 dicembre 2022 (estendendo tale termine anche agli enti non commerciali).
In allegato il modello e le istruzioni.
L'ufficio segnala l'opportunità di presentare la dichiarazione comunque per l'anno 2022:
per chi possiede beni merce (gli immobili realizzati dalla impresa costruttrice e destinati alla vendita purché non siano utilizzati o locati, anche per brevi periodi e vi sia coincidenza tra l’intestatario dell’immobile ed il titolare del permesso di costruire). I beni merce, infatti godono, dal 2022, dell’esenzione solo se vi è una specifica dichiarazione IMU che li identifica come tali (C. Cassazione 5190/2022).
per i possessori di aree edificabili (è opportuno aggiornare il valore imponibile di riferimento che corrisponde al valore di mercato dell'area al 1/1)
per i componenti del nucleo famigliare che abbiamo stabilito la residenza in immobili diversi al fine di individuare l'unico immobile da assoggettare all'agevolazione "abitazione principale"
per coloro che hanno concesso in comodato gratuito ad un parente di primo grado un immobile (alle condizioni tassative previste dalla legge).

E’ inoltre necessario presentare la dichiarazione per chi ha goduto di benefici fiscali derivanti dal quadro temporaneo di aiuti di stato che hanno interessato l’IMU durante il periodo d’emergenza epidemiologica Cobvid 19 (contribuenti esentati in tutto o in parte dal versamento IMU.

Per gli affitti a canone concordato non sono previsti obblghi dichiarativi. L'ufficio tributi, comunque, acquisisce eventuali comunicazioni che segnalino l'avvio o la cessazione di queste forme di utilizzo degli immobili al fine di mantenere aggiornata la banca dati. In questo caso è sufficiente una semplice comunicazione a mezzo mail in cui si identifica l'immobile (foglio, mappale e subalterno), la durata ed i dati del locatario.

Per maggiori dettagli è consigliato approfondire le istruzioni alla dichiarazione.
l'ufficio resta a disposizione per chiarimenti.

Inserita il 22/08/2022 -- Aggiornata il 22/08/2022 ore 12:49 -- N° visioni: 136
Agenda
27 Novembre - 10 Dicembre