Comune di Savignano sul Panaro

Sindaci del mondo per il disarmo nucleare

Uffici e servizi comunali

Sindaci del mondo per il disarmo nucleare - Comune di Savignano sul Panaro - Uffici e servizi comunali - Eventi e Cultura - Eventi Manifestazioni

 

COMUNICATO STAMPA - COMUNE DI SAVIGNANO S.P.

 

SINDACI PER LA PACE
L’ASSOCIAZIONE MONDIALE PER IL DISARMO NUCLERAE, ALLA QUALE ADERISCE IL COMUNE DI SAVIGNANO, HA SUPERATO I 5OOO COMUNI.

Nel settembre 2011 il Sindaco Germano Caroli aderisce, a nome del Comune di Savignano, all’associazione mondiale non governativa denominata “Mayor for Peace” ovvero Sindaci per la Pace.
Questa associazione è stata creata dai sindaci di Hiroshima e di Nagasaki nel 1982 quando, durante una sessione delle Nazioni Unite sul disarmo, il sindaco di Hiroshima propose che fossero i sindaci di tutto il mondo a collaborare per l’abolizione dell'arma nucleare.
L’associazione, per festeggiare il superamento dei 5.000 Comuni associati, ha organizzato una mostra per mantenere viva la memoria dell’immensa tragedia causata dalle due bombe atomiche.

“Il superamento dei 5000 membri è stato un traguardo importante” commenta Germano Caroli, “ e sono certo che il numero dei Comuni coinvolti in questo impegno continuerà ad aumentare.
La caratteristica peculiare di questa associazione è lo spirito di cooperazione fra città e paesi di tutto il mondo, con le loro tante diversità, uniti dall’obiettivo del disarmo nucleare. Quando realtà tanto diverse fra loro trovano il senso della fratellanza universale e di un impegno comune in nome dell’umanità, è sempre un avvenimento importante, che aiuta a conservare la speranza. L’associazione è molta attiva e con atti concreti non manca di presentare le proprie istanze e manifestare per il disarmo e per la pace in tutte le sedi istituzionali e in ogni occasione.
Quest’anno le due città giapponesi” annuncia Caroli “mettono a disposizione dei Comuni associati una mostra di grande interesse, che attraverso documenti, disegni di bambini, foto e testimonianze, fa rivivere l'immane tragedia dei bombardamenti di cui ricorre in questi giorni l'anniversario (Hiroshima 6 e Nagasaki 9 agosto 1945). E' importante ricordare oggi questa  ricorrenza; la mostra. invece, abbiamo deciso di realizzarla a  Savignano nei mesi di settembre e ottobre, perché abbia il massimo risalto e soprattutto per renderla fruibile ai ragazzi delle scuole, ai quali il messaggio di pace è prevalentemente indirizzato. Nel frattempo, in attesa della mostra, è disponibile presso il Comune una petizione, organizzata dall'associazione a livello mondiale, per un mondo libero dalle armi nucleari.”

 

 

Inserita il 03/08/2012 -- Aggiornata il 03/08/2012 ore 12:29 -- N° visioni: 2.490
Agenda
14 - 27 Agosto