Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informativacookies

RICHIESTA CONTRIBUTO EVENTI ATMOSFERICI DALl'8 AL 12 DICEMBRE 2018

Ricognizione dei fabbisogni relativi al patrimonio pubblico, privato e alle attività
economiche e produttive nonché alle attività agricole e agroindustriali in
conseguenza ripetute e persistenti avversità atmosferiche verificatesi nel periodo
dal 2 febbraio al 19 marzo 2018 nei territori di alcuni Comuni delle province di
Reggio Emilia, di Modena, di Bologna, di Forlì-Cesena e di Rimini, nei territori
montani e collinari delle province di Piacenza e di Parma e nei territori dei comuni di
Faenza, di Casola Valsenio, di Brisighella, di Castel Bolognese e di Riolo Terme in
provincia di Ravenna – OCDPC 533/2018.
 
A seguito ripetute e persistenti avversità atmosferiche che si sono verificate dal 2 febbraio al 19 marzo 2018 nei territori di alcuni Comuni delle province di Reggio Emilia, di Modena, di Bologna, di Forlì-Cesena e di Rimini, nei territori montani e collinari delle province di Piacenza e di Parma e nei territori dei comuni di Faenza, di Casola Valsenio, di Brisighella, di Castel Bolognese e di Riolo Terme in provincia di Ravenna il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza il 26 aprile 2018, (G.U. n. 104 del 07/05/2018).
Successivamente in data 19 luglio 2018 il Capo Dipartimento della protezione civile ha emanato l’ordinanza n. 533, pubblicata sulla GU n. 172 del 26/07/2018.
Ai sensi dell’art. 5 della citata ordinanza, con la presente si attiva la ricognizione dei fabbisogni finanziari per i danni al patrimonio pubblico, privato e, fatto salvo quanto previsto dal decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, alle attività economiche e produttive.
In analogia con le precedenti ricognizioni, sebbene non prevista dall’Ordinanza n.533/2018, la ricognizione si estende anche ai beni mobili e mobili registrati privati e alle attività agricole.
Si evidenzia che la ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei
finanziamenti per il ristoro degli stessi ai sensi del comma 4 art 9 dell’OCDPC 533/2018.
La ricognizione dovrà essere effettuata entro il 24/09/2018, sulla base delle indicazioni tecnico-amministrative (allegato 1) e secondo le procedure per la ricognizione dei fabbisogni del Dipartimento nazionale di protezione civile (allegato 2), parte integrante dell’Ordinanza.
 
 
Stefano Bonaccini
(firmato digitalmente)
 
 
Inserita il 18/05/2015 -- Aggiornata il 17/09/2018 ore 09:05 -- N° visioni: 1.627
Agenda
4 - 17 Giugno